Monitoraggio ultrasensibile del processo di fresatura

Il nuovo sistema di misura ERM 6000 Dplus monitora il processo di lavorazione direttamente sul mandrino di fresatura. Questo consente di analizzare, interpretare e visualizzare i dati acquisiti con informazioni non soltanto sul mandrino ma persino sull'utensile impiegato. Per processi sicuri in turni senza presidio, lunghi tempi di lavorazione di utensile e macchina e una gestione ottimale delle manutenzioni.

I vantaggi del nuovo ERM 6000 Dplus

Il product manager Andreas Hager presenta il nuovo sistema di misura e illustra le caratteristiche peculiari:

  • rilevamento di posizione assoluto,
  • massima sensibilità di determinazione della forza,
  • trasmissione ultraveloce dei valori misurati.

ERM 6000 Dplus è anche indicato per la misurazione di:

  • diametro utensile minimo,
  • lavorazione di finitura,
  • velocità mandrino massima.

Come funziona il sistema di misura
ERM 6000 Dplus

Il sistema di misura ERM 6000 Dplus è la soluzione ideale per monitorare il carico del mandrino e lo stato dell'utensile persino fino al singolo tagliente e con risoluzione massima fino alla velocità mandrino massima. I dati vengono analizzati, interpretati e visualizzati tramite il controllo numerico macchina oppure tramite un'elettronica di misura e conteggio speciale. ERM 6000 Dplus può essere collegato a tutti i più diffusi controlli numerici.

Montato direttamente sul mandrino di fresatura, ERM 6000 Dplus rileva i movimenti dell'albero del mandrino in sei dimensioni, con massima accuratezza, sensibilità e rapidità:

  • traslazione: 10 nm,
  • errore di oscillazione assiale: 0,1 secondo di arco,
  • forze di processo: da 2 N,
  • tempo ciclo per rilevamento di posizione: 20 µs.

ERM 6000 Dplus è una soluzione interessante anche per la vostra macchina utensile? Richiedete una consulenza personalizzata: