Virtual Show | Automazione

Maggiore potenza per i vostri azionamenti lineari e rotativi

HEIDENHAIN ha sviluppato la scansione di prossima generazione per la tecnologia di misura induttiva. Il nuovo metodo di scansione induttiva offre netti vantaggi per sistemi di azionamento compatti nelle applicazioni di automazione evolute: ridotto rumore di fondo, bassa ondulazione di velocità, cablaggio contenuto grazie all'interfaccia EnDat 3 e registrazione dei dati operativi.

Funzioni aggiuntive aprono spesso possibilità completamente nuove per macchine e impianti o persino campi applicativi del tutto inesplorati. Per questo motivo HEIDENHAIN e i marchi AMO, LEINE LINDE, LTN, NUMERIK JENA, RENCO e RSF propongono anche un ampio ventaglio di sistemi di misura con valore aggiunto per i vostri requisiti specifici, ad esempio per applicazioni con requisiti particolarmente severi in termini di accuratezza o elevate esigenze di sicurezza di processo.

Le soluzioni di HEIDENHAIN, AMO, ETEL, LEINE LINDE, LTN, NUMERIK JENA, RENCO e RSF
per la robotica e l’automazione vi aspettano a SPS Italia.

I focus allo stand HEIDENHAIN

  • EnDat 3 – tecnologia di interfaccia con comunicazione bus
  • ECI 123 Splus – encoder induttivo per il Condition Monitoring on line
  • Encoder, sensori ed apparati elettronici LEINE LINDE
  • Slip ring e resolver LTN

Encoder heavy-duty LEINE LINDE

LEINE LINDE si è affermata come specialista di encoder e sensori che garantiscono una lunga durata, una misurazione precisa della posizione, e una sicurezza di processo, soprattutto in condizioni operative gravose. Le aree di applicazione tipiche includono, ad esempio, l'industria siderurgica, le turbine eoliche, la cantieristica navale e le applicazioni offshore o in aree potenzialmente esplosive, così come le gru, i macchinari da costruzione e la produzione della carta.

Slip ring e resolver LTN

LTN offre slip ring e resolver nell'ambito di un ampio programma standard o come soluzioni customizzate. Le applicazioni vanno dall'automazione industriale, ad esempio macchine per l’imballaggio e la robotica, all'ingegneria meccanica classica, i servomotori e la metrologia, fino alla tecnologia medicale, alla costruzione di aerei, ai sistemi fotovoltaici e alle turbine eoliche.

Potenti, robusti, affidabili: la scansione induttiva di prossima generazione con il nuovo ASIC

Come funziona la scansione induttiva: valori di posizione assoluti semplici e affidabili

Nuovo

La scansione induttiva di prossima generazione: ECI 1122 ed EQI 1134

La scansione induttiva offre un grande numero di vantaggi applicativi: resistenza alla contaminazione e insensibilità ai campi magnetici, dimensioni compatte, ampie tolleranze di montaggio ed elevate temperature di lavoro, sono solo alcune delle sue qualità. La tecnologia di misura induttiva HEIDENHAIN di prossima generazione, impiegata per la prima volta nei trasduttori rotativi compatti ECI 1122 e EQI 1134, amplia significativamente questo elenco con altri plus, in particolare per motori compatti in applicazioni di automazione evolute: ridotto rumore di fondo, bassa ondulazione di velocità, cablaggio contenuto e registrazione dei dati operativi. Ciò è reso possibile dalla maggiore risoluzione della posizione monogiro a 22 bit, che comporta a sua volta un significativo miglioramento delle prestazioni di regolazione nel motore. L'interfaccia EnDat 3 permette il collegamento tramite la soluzione a cavo singolo HMC 2.

KCI 1318 FOT e KBI 1335 FOT: coperchio terminale integrato

Particolarmente compatto e anche efficiente nella dissipazione del calore: grazie alla tecnologia fan-out (FOT) delle versioni KCI 1318 FOT e KBI 1335 FOT, HEIDENHAIN è riuscita ad applicare i componenti elettronici e le tracce conduttive direttamente su un supporto in metallo impiegandolo, ad esempio, come coperchio terminale. Si riduce così non solo il numero di componenti e lo spazio necessario, ma tramite il supporto in metallo è anche possibile dissipare il calore direttamente all'esterno. In questa versione, il disco graduato è dotato di un supporto per albero cavo cieco.

Nuovo

La serie KCI/KBI comprende anche dual encoder induttivi e soluzioni per mozzi di dimensioni maggiori.

Maggiori informazioni

Novità per piccoli azionamenti:
trasduttori rotativi induttivi per montaggio PressFit

Con i nuovi trasduttori rotativi assoluti ECI 1119 PressFit (monogiro) e EQI 1131 PressFit (multigiro), HEIDENHAIN propone la soluzione ideale per il montaggio rapido, semplice e sicuro. I nuovi trasduttori rotativi sono già adatti per motori con una flangia di 40 mm x 40 mm e un asse di soli 20 mm di altezza.

Caratteristiche

  • Estrema compattezza
  • Functional Safety
  • Interfaccia seriale EnDat 2.2

I nuovi trasduttori rotativi PressFit:
montaggio sicuro e automatizzato

Il montaggio dei trasduttori rotativi ECI 1119 PressFit (monogiro) ed EQI 1131 PressFit (multigiro) prevede l'impiego di una bussola calibrata da montare in un’apposita sede nel corpo motore. Il trasduttore rotativo con la flangia PressFit viene inserito a compressione ad accoppiamento di forza e collegato all'albero motore utilizzando una sola vite centrale. Questa soluzione riduce non solo l'ingombro, ma permette anche il montaggio automatizzato delle apparecchiature e il monitoraggio del processo di installazione mediante misurazione della forza.

Vantaggi

  • Montaggio automatizzabile
  • Tempi di installazione ridotti
  • Ampie tolleranze di montaggio

HEIDENHAIN ECN 1325 ed EQN 1337: trasduttori rotativi ottici con interfaccia EnDat 3

La terza generazione dell'interfaccia EnDat è arrivata con il cavo motore ibrido HMC 2. Soprattutto in applicazioni severe di automazione, i trasduttori rotativi ottici ECN 1325 ed EQN 1337 offrono compattezza, economicità ma anche elevata performance per la misurazione di posizione nell'ordine di secondi d'arco. I trasduttori rotativi EnDat 3 sono meccanicamente compatibili con gli encoder EnDat 2. I costruttori di motori possono passare in qualsiasi momento e direttamente alla soluzione a cavo singolo HMC 2 e alla tecnologia d'interfaccia EnDat 3. Grazie all'impiego della tecnologia con connettori e cavi standard, tale svolta comporta notevoli risparmi in termini di tempo e denaro. Come per tutti i sistemi di misura EnDat, anche l'ultima generazione fornisce tutte le informazioni per semplice messa in servizio, monitoraggio e diagnostica.

RENCO: la nuova generazione dei trasduttori rotativi per motori passo passo e BLDC

I nuovi trasduttori rotativi R35i e R35iL RENCO sono di tipo incrementale senza cuscinetto proprio. Con una risoluzione fino a 40.000 passi di misura al giro, sono particolarmente indicati come sistemi motor feedback per motori passo passo in modalità Closed Loop e per il rilevamento esatto della posizione in macchine di misura come scanner laser.

Punti di forza

  • Semplicità e rapidità di installazione grazie all'aiuto di montaggio integrato
  • Taratura elettronica dei segnali di commutazione del motore premendo semplicemente un pulsante
  • Funzionamento sicuro e affidabile grazie a funzioni di monitoraggio e diagnostica implementate così per la prima volta in trasduttori rotativi incrementali
  • Rilevamento esatto della posizione del rotore di motori BLDC e definizione molto precisa della sequenza di tracce UVW per la commutazione elettronica di motori con fino a 32 coppie di poli

Per condizioni di montaggio in spazi particolarmente ristretti, R35iL RENCO offre un'altezza di ingombro di appena 8,6 mm, rientrano così tra i trasduttori rotativi più compatti attualmente disponibili sul mercato.

Soluzioni AMO robuste e flessibili per assi di grandi dimensioni e lunghe corse utili

I sistemi di misura angolari e lineari modulari con scansione induttiva di AMO offrono molteplici possibilità di integrazione grazie alla struttura modulare. Consentono soprattutto soluzioni encoder per applicazioni speciali, ad esempio per assi di grande diametro, lunghi percorsi di traslazione o condizioni di impiego gravose.

  • Design meccanico altamente versatile
  • Accuratezza e qualità del segnale elevate
  • Estrema insensibilità alla contaminazione
  • Durata molto elevata grazie all'assenza di usura

RSF: sistemi di misura modulari di massima flessibilità

La struttura modulare delle soluzioni RSF offre massima flessibilità nell'integrazione di encoder lineari e angolari nei vostri sistemi oltre a un'ampia offerta di interfacce per tutti i più comuni controlli numerici e le molteplici versioni meccaniche. Potete anche approfittare delle ampie tolleranze di montaggio e dell'elevata semplicità di installazione dei sistemi di misura.

  • sistemi di misura angolari modulari MCR 15 (assoluto) e MSR 15 (incrementale) con tamburi graduati del diametro di 50 mm fino a 350 mm possono essere impiegati in molte applicazioni per la regolazione di posizione e velocità di motori elettrici e nella metrologia.
  • Il sistema di misura lineare assoluto aperto MC 15 consente il posizionamento preciso in passi di misura fino a 50 nm senza ripresa dei punti di riferimento per corse utili fino a 10.000 mm.
  • Con il sistema di misura lineare aperto MS 15 potete comporre la soluzione ottimale per le vostre esigenze grazie al sistema modulare composto da diversi supporti fino a max 20.000 mm di lunghezza e diverse testine di scansione con passi di misura di 10 µm fino a 50 nm. Molto pratica è la funzione ottica di Homing e Limit integrabile nella larghezza della riga di misura.

NUMERIK JENA: misurazioni lineari in spazi di montaggio ristretti

LIKgo e LIKselect di NUMERIK JENA sono due nuovi sistemi di misura lineari aperti appositamente concepiti per spazi di montaggio ristretti e requisiti di accuratezza elevati. LIKgo è un prodotto standard con le caratteristiche base per essere utilizzato in applicazioni dell'industria elettronica dove è presente poco spazio per l'integrazione:

  • Testina di scansione particolarmente compatta e leggera con dimensioni di 28 mm x 13 mm x 7,5 mm e un peso di appena 10 g
  • Scansione a due settori di nuova concezione in grado di fornire una accuratezza molto elevata con passo di divisione di 20 µm e passi di misura fino a 78,125 nm come pure elevata qualità del segnale ed elevata resistenza alla contaminazione
  • Output diretto dei segnali TTL interpolati dalla testina di scansione senza elettronica aggiuntiva che non presentano errori di fase o di offset
  • Montaggio particolarmente semplice e intuitivo grazie a tolleranze elevate
  • Taratura elettronica dei segnali per l'ottimizzazione della stabilità del sistema

Il nuovo LIKselect arricchisce le caratteristiche di LIKgo con la configurazione personalizzata estendendo così i vantaggi della serie attuale Kit L di NUMERIK JENA alla nuova generazione dei sistemi di misura lineari LIK. I sistemi di misura LIKselect offrono ampie possibilità di customizzazione e sono specificatamente indicati per applicazioni speciali.

LIC 3000: il sistema di misura lineare aperto HEIDENHAIN per assi lineari altamente dinamici

La serie LIC 3000 amplia la già rinomata gamma dei sistemi di misura lineari assoluti aperti LIC 4000 e LIC 2000. LIC 3000 combina passi di misura molto piccoli di 10 nm con velocità di traslazione elevate fino a 600 m/min. I sistemi di misura lineari LIC 3000 consentono la misurazione della posizione molto dinamica e allo stesso tempo ultraprecisa su assi lineari con corse utili fino a 10 m.

L'ampio settore di scansione rende il sistema di misura LIC 3000 particolarmente insensibile alle contaminazioni. Le impurità locali del supporto di misura non hanno quasi alcuna influenza sulla qualità del segnale e quindi sull'affidabilità dei valori misurati. Grazie alla loro dinamica, alle ampie corse utili e alla robustezza, i sistemi di misura lineari aperti della serie LIC 3000 sono particolarmente versatili ed estendono i vantaggi LIC ad altre applicazioni.

Le soluzioni di HEIDENHAIN, AMO, ETEL, LEINE LINDE, LTN, NUMERIK JENA, RENCO e RSF
per la robotica e l’automazione vi aspettano a SPS Italia.

I focus allo stand HEIDENHAIN

  • EnDat 3 – tecnologia di interfaccia con comunicazione bus
  • ECI 123 Splus – encoder induttivo per il Condition Monitoring on line
  • Encoder, sensori ed apparati elettronici LEINE LINDE
  • Slip ring e resolver LTN

Potrebbe interessarvi anche

Advanced Robotics

Encoder che offrono elevata precisione e sicurezza di movimento per robot.
Microsito

Integrazione di sistema con EnDat

L'integrazione di sistema che permette di essere sempre pronti per il futuro digitale
Microsito

Soluzioni per ascensori

Sistemi di misura con funzioni aggiuntive per l'ascensore del futuro
Microsito

Encoder per applicazioni critiche

Elevata accuratezza di posizionamento con massima dinamica
Microsito